Benvenuti su Mieloma Help

Questo blog, Mieloma Help, si pone l’obbiettivo di diventare un punto di riferimento per le persone, e i loro parenti, che sono affette da mieloma multiplo cercando di convogliare informazioni, aggiornamenti, eventi e quant’altro in un unico contenitore in modo da facilitare la consultazione e la ricerca per i visitatori.

Il mieloma multiplo è una forma tumorale che colpisce il midollo osseo. Il mieloma viene diagnosticato con una certa difficoltà poiché può non presentare sintomi se non in fase avanzata. Ad oggi il mieloma multiplo, sebbene abbia una ristretta incidenza statistica, non è curabile in via definitiva. Il mieloma multiplo è il secondo più comune tumore del sangue. Secondo la Fondazione Internazionale del Mieloma, nel mondo ci sono circa 750.000 persone affette da mieloma multiplo. Al momento, in Europa, oltre 85.000 pazienti sono sottoposti a trattamenti contro il mieloma multiplo e si prevede che 25.000 di questi moriranno nel corso del 2007 a causa di questo tumore del sangue.

Il mio augurio è di vedere una grande partecipazione non solo da parte dei pazienti di mieloma multiplo, ma anche da parte degli esperti del settore in campo medico e scientifico al fine di dare il loro contributo a chi ne avesse bisogno.

Invito quindi tutti a condividere le proprie esperienze e i propri pensieri affinché chi è colpito da questa patologia, e coloro che vivono direttamente o indirettamente con persone affette da mieloma, possa trovare conforto e incoraggiamento attraverso un reciproco scambio di informazioni e esperienze.

Nel blog troverete anche alcuni links a siti di associazioni e fondazioni, alcuni in lingua inglese, che potranno essere di utile consultazione.

Grazie a tutti anticipatamente per il vostro prezioso contributo.

Forum in rete sul mieloma multiplo

Il gruppo di discussione sul mieloma multiplo si trova al seguente indirizzo:
http://groups.google.com/group/mielomahelp

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 21 novembre 2007

Il REVLIMID® riceve la raccomandazione per l'approvazione da parte dell'ADEC, il comitato australiano di valutazione farmaci per il trattamento del mi

http://www.euroinvestor.it/News/ShowNewsStory.aspx?StoryID=9657368&BW=20071112006030

NEUCHATEL, Svizzera--(BUSINESS WIRE)--Celgene International Sàrl (NASDAQ: CELG) ha annunciato che il farmaco antineoplastico REVLIMID (lenalidomide) ha ricevuto la raccomandazione per l'approvazione da parte dell'ADEC (Australian Drug Evaluation Committee) per il trattamento, in associazione con desametasone, dei pazienti affetti da mieloma multiplo e precedentemente sottoposti ad almeno una terapia. Il mieloma multiplo è il secondo tipo di tumore più comunemente diagnosticato nell'ambito delle neoplasie ematologiche.
La raccomandazione dell'ADEC sarà inoltrata per la ratifica al TGA (Therapeutic Goods Administration), che generalmente supporta le raccomandazioni dell'ADEC e garantisce l'approvazione marketing dopo la negoziazione delle informazioni prescrittive finali e l'emissione dei certificati di registrazione. Questo processo può richiedere dalle 2 alle 6 settimane.
“La raccomandazione dell'ADEC rappresenta un evento davvero fondamentale e positivo per Celgene. Siamo impegnati appieno nel fornire il REVLIMID ai pazienti di tutta l'Australia che ne necessitano”, è stato il commento di Aart Brouwer, Presidente di Celgene International. “Siamo ottimisti sull'ampio supporto del REVLIMID per i vantaggi clinici che apporta ai pazienti. Dopo l'approvazione inizieremo la fase successiva per la determinazione dei prezzi, delle procedure di rimborso e di distribuzione”. La raccomandazione per l'approvazione da parte dell'ADEC si basa sui risultati in termini di sicurezza e di efficacia di due ampi protocolli di sperimentazione clinica randomizzata di fase III: lo studio nordamericano MM-009 e lo studio internazionale MM-010, che hanno valutato l'associazione di REVLIMID con desametasone in pazienti affetti da mieloma multiplo e già sottoposti in precedenza ad una terapia.
“La raccomandazione per l'approvazione del REVLIMID da parte dell'ADEC rappresenta un passo importante per l'introduzione di una nuova opzione terapeutica orale in Australia per questo particolare gruppo di pazienti con mieloma multiplo”, è stato il commento di Graham Burton, M.D., vicepresidente senior della divisione Affari Regolatori e Farmacovigilanza del gruppo Celgene. “Proseguiremo la nostra collaborazione con le autorità australiane per fornire ai pazienti il REVLIMID nel più breve tempo possibile.”
Il REVLIMID ha ricevuto l'approvazione anche dell'FDA (Food and Drug Administration) negli Stati Uniti, dall'Unione Europea tramite l'EMEA e in Svizzera per il trattamento dei pazienti affetti da mieloma multiplo già sottoposti a un ciclo di trattamenti antitumorali. Negli USA il REVLIMID è anche stato approvato per il trattamento dei pazienti affetti da anemia da trasfusione dovuta a sindromi mielodisplasiche (MDS) a rischio basso o intermedio 1, associate ad anomalia citogenetica con delezione 5q con o senza ulteriori anomalie citogenetiche. Ha inoltre ottenuto l'indicazione come farmaco orfano nel trattamento del mieloma multiplo in Europa, negli USA e in Svizzera e Australia e nel trattamento delle sindromi mielodisplasiche in Europa, USA e Australia.
Informazioni su REVLIMID®
Il REVLIMID fa parte di una classe brevettata di farmaci immunomodulatori innovativi: gli IMiDs®. Insieme ad altri composti della classe IMiD è sottoposto a valutazione in oltre 100 centri di sperimentazione clinica e su un'ampia gamma di tumori del sangue e solidi. La classe IMiD, di cui REVLIMID fa parte, è coperta da un'estesa proprietà intellettuale che comprende tutti i brevetti, negli USA, nella UE e in altre regioni, registrati o in corso di registrazione, compresi quelli relativi alla composizione dei principi attivi e all'uso dei prodotti. Il REVLIMID ha ottenuto l'indicazione come farmaco orfano nel trattamento del mieloma multiplo in Europa, negli USA e in Australia ed è già stato approvato per l'utilizzo in associazione con desametasone, dei pazienti affetti da mieloma multiplo precedentemente sottoposti ad almeno una terapia dall'FDA. È inoltre stato approvato, sempre dall'FDA, per il trattamento dei pazienti affetti da anemia da trasfusione dovuta a sindromi mielodisplasiche (MDS) a rischio basso o intermedio 1, associate ad anomalia citogenetica con delezione 5q con o senza ulteriori anomalie citogenetiche.
Informazioni sul mieloma multiplo
Il mieloma multiplo (altrimenti noto come mieloma o mieloma plasmacellulare) è un tumore del sangue in cui, a livello di midollo osseo, vengono prodotte elevate quantità di plasmacellule maligne. Le plasmacellule sono cellule ematiche bianche che aiutano a produrre anticorpi, chiamati immunoglobuline, che a loro volta combattono le infezioni e diversi tipi di malattie. La maggior parte dei pazienti affetti da mieloma multiplo possiede cellule che producono una forma di immunoglobulina, denominata paraproteina (o proteina M), dannosa per l'organismo. Inoltre, le plasmacellule maligne tendono a sostituirsi a quelle normali e altri tipi di globuli bianchi che sono importanti per il sistema immunitario. Le cellule del mieloma multiplo possono anche aderire ad altri tessuti dell'organismo, come le ossa, causando lo sviluppo di neoplasie. L'eziologia della patologia è ancora ignota.
Informazioni sull'ADEC
L'Australian Drug Evaluation Committee è nominato dal Ministero della sanità e dell'invecchiamento australiano e fornisce consigli al ministro e al segretario del dipartimento del Commonwealth per la salute e l'invecchiamento tramite il TGA (Therapeutic Goods Administration) su qualità, rapporto rischi-benefici, efficacia e accesso a qualsiasi farmaco sottoposto alla sua valutazione entro un lasso di tempo ragionevole. Si occupa anche di valutazioni medico-scientifiche delle applicazioni per la registrazione delle prescrizioni.
Informazioni sul TGA
La Therapeutic Goods Administration è l'ente normativo australiano per i prodotti terapeutici. È una divisione del dipartimento del Ministero della sanità e dell'invecchiamento australiano responsabile delle attività di valutazione e monitoraggio che garantiscono lo standard dei prodotti terapeutici disponibili in Australia e la puntualità dell'accesso a questi ultimi.
Informazioni su Celgene International Sàrl
Celgene International Sàrl, con sede a Neuchâtel (Svizzera) è una società interamente controllata da Celgene Corporation, di cui rappresenta una delle sedi internazionali. Celgene Corporation, con sede a Summit (New Jersey), è un gruppo farmaceutico integrato e globale impegnato principalmente nella ricerca, sviluppo e commercializzazione di terapie innovative per il trattamento delle neoplasie e delle patologie infiammatorie attraverso la regolazione dei geni e delle proteine. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Web del Gruppo all'indirizzo http://www.celgene.com/.
REVLIMID® è un marchio registrato di Celgene Corporation.
Il presente comunicato stampa contiene alcune dichiarazioni aventi carattere di previsione che includono fattori di rischio noti e sconosciuti, ritardi, fattori di incertezza ed altri fattori che sfuggono al controllo della Società, e che potrebbero determinare risultati, performance ed esiti sostanzialmente diversi dai risultati, dalla performance previsti e da altre previsioni, esplicitamente o implicitamente contenute nelle presenti dichiarazioni previsionali. Tali fattori includono i risultati delle ricerche in corso ed attuali, oltre alle attività di sviluppo, le azioni da parte della FDA e di altre autorità governative, e tutti quei fattori elencati nella documentazione della Società presentata alla Securities and Exchange Commission, come ad esempio le relazioni contenute nei modelli 10K, 10Q e 8K.
Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

lunedì 12 novembre 2007

Tutto esaurito per la seconda edizione del "Memorial Schirinzi A. Mario"



In una giornata dai colori e sapori tipicamente autunnali, ben venticinque squadre, per un totale di cento giocatori, hanno preso parte domenica scorsa alla gara golfistica denominata “II° Memorial Schirinzi A. Mario” sul percorso delle Pavoniere di Prato. La forte richiesta ha fatto sì che molti giocatori in lista d’attesa non abbiano potuto partecipare all’evento il cui scopo era informare i presenti sul mieloma multiplo e sul lavoro svolto dalla IMF (International Myeloma Foundation) www.myeloma.org. Presente all’evento come responsabile della Fondazione in Europa, Gregory Brozeit dell’IMF che ha anche partecipato alla competizione.

A livello agonistico i risultati non sono certo mancati premiando ben due giocatori Junior, Cosimo Baroni e Lorenzo Sandretti, che sono i fiori all’occhiello del Golf giovanile pratese.

Infatti, Cosimo Baroni ha ottenuto il primo posto netto in prima categoria completando il giro con 69 colpi, ben tre sotto par. Per comprendere l’importanza del risultato basti pensare che Mikael Lundberg, il giocatore svedese che ha recentemente vinto lo European Challenge Tour proprio alle Pavoniere, ha segnato il record assoluto del campo con 62 colpi.

Il secondo posto netto sempre in prima categoria è andato invece a Massimo Grazzini, protagonista della scena golfistica cittadina, che ha ottenuto 38 punti stableford. Il podio per il miglior risultato lordo è invece andato a Dino Marchi sempre del Golf Club Le Pavoniere.

Primo di seconda categoria, Lorenzo Sandretti con 41 punti stableford, seguito da Vittorio Jr. Generoso con 37 punti.

In terza categoria vince Alessandro Bertini con 40 punti, che si aggiudica anche il Nearest to the Pin Maschile, seguito a una distanza da Francesco Gesualdi con 39 punti.

Prima Lady con 39 punti stableford Lucia degl’Innocenti mentre il primo Senior è andato a Paolo Alciato Botta con 36 punti. Si aggiudica il Nearest to The Pin femminile Mariella Cecchi con 0,72 mt. mentre quello maschile va a Alessandro Bertini con 1,97 mt.

Grande soddisfazione è stata espressa da Vittorio Schirinzi, ideatore della manifestazione, per l’ottima organizzazione dello staff delle Pavoniere e per la partecipazione massiccia dei giocatori.

Un particolare ringraziamento va inoltre agli sponsors a partire da Avietti Massimiliano e Fabiani Fabio di Azimut Agenzia di Prato, Conte of Florence, Brooks Brothers e Anna Purna che hanno messo in palio dei bellissimi premi.

giovedì 8 novembre 2007

II° Memorial Schirinzi A. Mario



Domenica 11 novembre si terrà sul percorso delle Pavoniere di Prato il II° Memorial Schirinzi A. Mario, una gara di golf con formula Stableford tre categorie.


Lo scopo della gara è quello di informare i partecipanti sul mieloma multiplo e sul lavoro svolto dalla International Myeloma Foundation. L'IMF da molti anni si prodiga per migliorare lo standard di vita dei pazienti affetti da mieloma oltre a sostenere attivamente la ricerca su questa patologia. Maggiori informazioni possono esser trovate sul sito della fondazione all'indirizzo http://www.myeloma.org/


I premi andranno ai primi due classificati per categoria oltre al primo senior e la prima lady. Verranno messi in palio anche due premi per il nearest to the pin maschile e femminile.


Per ulteriori informazioni potete scrivere a mielomahelp@gmail.com