Benvenuti su Mieloma Help

Questo blog, Mieloma Help, si pone l’obbiettivo di diventare un punto di riferimento per le persone, e i loro parenti, che sono affette da mieloma multiplo cercando di convogliare informazioni, aggiornamenti, eventi e quant’altro in un unico contenitore in modo da facilitare la consultazione e la ricerca per i visitatori.

Il mieloma multiplo è una forma tumorale che colpisce il midollo osseo. Il mieloma viene diagnosticato con una certa difficoltà poiché può non presentare sintomi se non in fase avanzata. Ad oggi il mieloma multiplo, sebbene abbia una ristretta incidenza statistica, non è curabile in via definitiva. Il mieloma multiplo è il secondo più comune tumore del sangue. Secondo la Fondazione Internazionale del Mieloma, nel mondo ci sono circa 750.000 persone affette da mieloma multiplo. Al momento, in Europa, oltre 85.000 pazienti sono sottoposti a trattamenti contro il mieloma multiplo e si prevede che 25.000 di questi moriranno nel corso del 2007 a causa di questo tumore del sangue.

Il mio augurio è di vedere una grande partecipazione non solo da parte dei pazienti di mieloma multiplo, ma anche da parte degli esperti del settore in campo medico e scientifico al fine di dare il loro contributo a chi ne avesse bisogno.

Invito quindi tutti a condividere le proprie esperienze e i propri pensieri affinché chi è colpito da questa patologia, e coloro che vivono direttamente o indirettamente con persone affette da mieloma, possa trovare conforto e incoraggiamento attraverso un reciproco scambio di informazioni e esperienze.

Nel blog troverete anche alcuni links a siti di associazioni e fondazioni, alcuni in lingua inglese, che potranno essere di utile consultazione.

Grazie a tutti anticipatamente per il vostro prezioso contributo.

Forum in rete sul mieloma multiplo

Il gruppo di discussione sul mieloma multiplo si trova al seguente indirizzo:
http://groups.google.com/group/mielomahelp

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 26 maggio 2008

Scoperto in Italia un ormone che ostacola la crescita del mieloma multiplo

http://salute.agi.it/primapagina/notizie/200805221152-hpg-rsa0006-art.html

(AGI) - Genova - Un ormone che ostacola la crescita del mieloma multiplo, sia uccidendo direttamente le cellule tumorali che riducendo la formazione dei vasi sanguigni che le nutrono, "affamandole" e uccidendole cosi' indirettamente. E' la scoperta tutta italiana effettuata a Genova presso l'Istituto G. Gaslini, dal gruppo della dottoressa Irma Airoldi, responsabile di una nuova unita' indipendente di ricerca finanziata dall'AIRC (Start-up denominata Immunologia e Tumori) in collaborazione con il prof. Vito Pistoia, Direttore del Laboratorio di Oncologia dell'Istituto scientifico genovese. Lo studio, che e' on-line sulla prestigiosa rivista internazionale Blood, ha portato all'identificazione di IL-12 quale potente agente anti-tumorale nel mieloma multiplo. L'interleuchina-12, nota agli addetti ai lavori come IL-12, e' una citochina, cioe' una specie di "ormone" prodotto dal corpo umano che regola la comunicazione tra cellule, ed e' dotata di numerosi e importanti effetti sul sistema immunitario. Alcuni anni fa, lo stesso gruppo di ricerca aveva dimostrato che le cellule umane produttrici di anticorpi (i linfociti B), possiedono il recettore per la citochina IL-12. Tale recettore e' una specie di "interruttore" che si accende quando viene in contatto con la IL-12 attivando le funzioni cellulari. Questo "interruttore" e' formato da due pezzi distinti, noti come 1 e 2. Recentemente gli stessi ricercatori avevano scoperto che un pezzo di questo interruttore, il 2, manca nei linfomi e leucemie derivanti dai linfociti B (linfoma follicolare, mantellare e marginale e leucemia linfatica cronica) favorendone cosi' lo sviluppo. "Questo studio- commenta Airoldi - dimostra per la prima volta che la citochina IL-12 ostacola fortemente la crescita del mieloma multiplo, un tumore ematologico con decorso infausto. Lo studio apre quindi interessanti prospettive terapeutiche per il mieloma multiplo per cui urgono nuove terapie". La ricerca e' stata condotta sia su cellule tumorali isolate dai pazienti affetti da mieloma multiplo, sia su cellule tumorali inoculate in topi privi di difese immunitarie in modo da evidenziare l'attivita' diretta sul tumore da parte di IL-12. "Abbiamo cosi' dimostrato, commenta Pistoia, che questa citochina funziona uccidendo direttamente le cellule tumorali, ma anche riducendo la formazione di vasi sanguigni che servono per portare nutrimento alle cellule stesse". Un nuovo successo della ricerca dell'Istituto Gaslini sotto la regia del direttore scientifico, prof. Lorenzo Moretta, al quale hanno contribuito altri gruppi italiani. (AGI)

giovedì 22 maggio 2008

III° Memorial Schirinzi A. Mario pro IMF

Mi preme dare alcuni aggiornamenti riguardo l'evento del prossimo 21 giugno.

Contestualmente alla competizione golfistica che si terrà a Prato presso il Golf Club Le Pavoniere, nella struttura del Club si terrà una tavola rotonda sul mieloma multiplo.
Ospite d'onore è il Dott. Marco Ladetto docente e ricercatore presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino e specialista in malattie del sangue e immunologiche.
Saranno inoltre presenti il Sig. Gregory Brozeit in rappresentanza della Fondazione Internazionale per il Mieloma Multiplo (IMF), la AIL sezione di Prato oltre a autorità locali.

Questa è un'ottima occasione per partecipare sopratutto per chiunque abbia delle domande o dei dubbi sul mieloma. Nei prossimi giorni vi darò maggiori indicazioni riguardo l'orario della conferenza. Sono comunque a disposizione per ulteriori informazioni o per qualsiasi quesito vogliate sottoporre al Dott. Ladetto che mi farò premura di recapitare qualora non siate in grado di partecipare. mielomahelp@gmail.com